Stati generagli degli ufficiali giudiziari. Un'occasione mancata.
STATI GENERALI DEGLI UFFICIALI GIUDIZIARI
"COSTRUIAMO INSIEME IL FUTURO DELL’UFFICIALE GIUDIZIARIO OVVERO NON C’È FUTURO SENZA UNITA"
Casa all’asta senza saperlo! Via libera alla Camera
Pochi giorni fa è stato approvato in commissione giustizia della camera l’emendamento alla legge delega recante disposizioni per l’efficienza del processo civile” (2953).
L’art. 2929 bis cod. civ. si applica solo ai negozi che risultano all’evidenza a titolo gratuito
L’art. 2929 bis cod. civ. si applica soltanto ai negozi che risultano all’evidenza a titolo gratuito, non potendosi, in effetti, ammettere l’esecuzione forzata prima che sia intervenuto l’accertamento della gratuità o meno della causa dell’atto
Rinnovo portale

Completamente rinnovato nella sua veste grafica ma inalterato nei suoi contenuti, il nuovo sito web ufficialegiudiziario.it si conferma fra i  principali strumenti di diffusione delle informazioni inerenti le attività dell'ufficiale giudiziario nel nostro ordinamento giuridico.

Riapertura forum
Riaperto il forum di discussione. Saranno consentiti solo argomenti inerenti le attività dell'ufficiale giudiziario.
Fallimento - Notifica telematica del ricorso di fallimento - Perfezionamento - Rispetto della sequenza procedimentale prevista dalla legge - Necessità
Notificazione del decreto di fissazione all'udienza prefallimentare - Legittimità ex art. 15 l.f.
GIURISPRUDENZA - NOTIFICHE
Notificazione del decreto di fissazione all'udienza prefallimentare - Legittimità ex art. 15 l.f.
Le esigenze di celerità e speditezza proprie del procedimento concorsuale prevedono che il tribunale sia esonerato dall'adempimento di ulteriori formalità
Percentuale - Liquidazione equitativa - Fondamento
GIURISPRUDENZA - LAVORO
Percentuale - Liquidazione equitativa - Fondamento
E' corretto il ricorso alla liquidazione equitativa della percentuale di cui all'art. 122 d.p.r. 1229/'59 per gli anni antecedenti alla sottoscrizione del C.C.N.L. 24 aprile 2002
Esecuzione per consegna e rilascio - Il processo si conclude al compimento di tutte le oprerazioni di cui all'art. 608 c.p.c
GIURISPRUDENZA - ESECUZIONI
Esecuzione per consegna e rilascio - Il processo si conclude al compimento di tutte le oprerazioni di cui all'art. 608 c.p.c
L'esecuzione per rilascio di immobile si esaurisce con la immissione della parte procedente nel possesso dello stesso, secondo le modalità indicate nel secondo comma dell'art. 608 cod. proc. civ., senza che, a tal fine, abbia alcuna rilevanza l'accordo tra l'esecutante e l'esecutato intervenuto all'esito della suddetta operazione da parte dell'ufficiale giudiziario circa la concessione di un termine al secondo per l'asporto degli arredi e di quant'altro contenuto nel locale oggetto del rilascio.
Obblighi di fare - L'esecuzione deve svolgersi in perfetta aderenza e nei limiti del dettato del titolo esecutivo
GIURISPRUDENZA - ESECUZIONI
Obblighi di fare - L'esecuzione deve svolgersi in perfetta aderenza e nei limiti del dettato del titolo esecutivo
L'esecuzione degli obblighi di fare e non fare (artt. 612 e ss. c.p.c.) deve svolgersi in perfetta aderenza e nei limiti del dettato del titolo esecutivo, senza estendersi all'esecuzione di opere ulteriori non previste dal titolo stesso, anche se necessarie od opportune a tutela dei diritti dell'esecutato, laddove questi abbia la facoltà e quindi l'onere di provvedervi direttamente.(Cass. Sez. III 11.04.2017 n. 9280)
Esecuzione per rilascio - Il titolo va notificato solo all'obbligato e non all'eventuale terzo o detentore
GIURISPRUDENZA - ESECUZIONI
Esecuzione per rilascio - Il titolo va notificato solo all'obbligato e non all'eventuale terzo o detentore
Quando il soggetto che si trovi nel possesso o nella detenzione di un bene che, in forza di un titolo esecutivo formatosi contro altro soggetto debba essere rilasciato, viene coinvolto nella sua posizione dall'attività esecutiva, che il titolare del diritto riconosciuto dal titolo rivolga contro il soggetto contemplato nel titolo, le formalità preliminari all'inizio dell'esecuzione, rappresentate dalla notifica del titolo e del precetto, in ragione del fatto che l'esecuzione è diretta e, quindi, l'attività esecutiva è richiesta contro il soggetto contemplato dal titolo, bene sono compiute nei suoi confronti ed il terzo detentore o possessore che di fatto venga coinvolto dalle attività esecutive ed intende reagire contro di esse non può far valere, come oggetto di tale reazione, l'inosservanza nei propri confronti delle formalità preliminari predette.
Per
 l'esecuzione forzata della condanna provvisionale pronunziata dal 
giudice penale è sufficiente la notificazione del solo dispositivo
GIURISPRUDENZA - ESECUZIONI
Per l'esecuzione forzata della condanna provvisionale pronunziata dal giudice penale è sufficiente la notificazione del solo dispositivo
Per l'esecuzione forzata della condanna provvisionale pronunziata dal giudice penale è sufficiente la notificazione del solo dispositivo - della quale tiene il posto anche la lettura in udienza, se la parte è presente o deve considerarsi tale - non occorrendo invece attendere il deposito delle motivazioni, né tantomeno procedere alla notificazione del provvedimento comprensivo delle ragioni della decisione.(Cass. se. III civ. 9.3.2017 n. 6022)
Recupero delle spese postali anticipate per le notificazioni di atti ai sensi degli artt. 139, 140 e 660 c.p.c.
CIRCOLARI - CONTABILITA'
Recupero delle spese postali anticipate per le notificazioni di atti ai sensi degli artt. 139, 140 e 660 c.p.c.
Ufficio NEP di Napoli – Quesito in ordine al recupero coattivo delle spese postali anticipate per le notificazioni di atti ai sensi degli artt. 139, 140 e 660 c.p.c.
Corresponsione sulle spettanze degli emolumenti accessori in caso di infortunio sul lavoro
CIRCOLARI - CONTABILITA'
Corresponsione sulle spettanze degli emolumenti accessori in caso di infortunio sul lavoro
Unep - Risposta 7 marzo 2017 - Napoli - Corresponsione sulle spettanze degli emolumenti accessori (soggetti a tassazione) in caso di assenza dal servizio per infortunio sul lavoro
Spettanza dell’emolumento-percentuale previsto dall’art. 122, primo comma, n. 2, del D.P.R. 15 dicembre 1959 n. 1229
CIRCOLARI - PERCENTUALE
Spettanza dell’emolumento-percentuale previsto dall’art. 122, primo comma, n. 2, del D.P.R. 15 dicembre 1959 n. 1229
Unep - Risposta 6 marzo 2017 - Cuneo - Art. 32 disp. att. c.p.p. - Spettanza dell’emolumento-percentuale previsto dall’art. 122, primo comma, n. 2, del D.P.R. 15 dicembre 1959 n. 1229
Unione Internazionale degli Ufficiali Giudiziari

Gli ufficiali giudiziari sono rappresentati a livello europeo dall’Unione internazionale degli ufficiali giudiziari (UIHJ).

UIHJ
UIHJ
CEHJ

Anche la Camera europea degli ufficiali giudiziari rappresenta gli ufficiali giudiziari. In quanto associazione priva di scopi di lucro retta dal diritto belga, intende promuovere una maggiore partecipazione degli ufficiali giudiziari all’azione concertata delle professioni legali nel dibattito europeo.

Camera Europea degli Ufficiali Giudiziari
Camera Europea degli Ufficiali Giudiziari
Commissione europea per l'efficacia della giustizia

Lo scopo della CEPEJ è il miglioramento dell'efficienza e funzionamento della giustizia negli Stati membri, e lo sviluppo della attuazione degli strumenti adottati dal Consiglio d'Europa a tal fine.

CEPEJ
CEPEJ

Pubblicazioni

tutte le pubblicazioni del portale

Nella Sezione "Pubblicazioni" del sito sono scaricabili tutte le pubblicazioni disponibili nelle materie dell'esecuzione forzata e delle notificazioni. Saranno, inoltre, messe a disposizione le dispense di dottrina e note di commento a sentenza di autori vari, sempre nelle materie dell'esecuzione forzata e della notificazione degli atti giudiziari.

Vai alla pagina

Contributi

Avv. Filippo Maria De Stefano Grigis
L’art. 2929 bis cod. civ. si applica solo ai negozi che risultano all’evidenza a titolo gratuito
Francesco Laquidara
Francesco Laquidara
Ufficiale Giudiziario Funzionario UNEP della Corte d'Appello di Roma, è coautore della pubblicazione "Nuove frontiere dell'esecuzione forzata: Il pignoramento del dominio internet"
Orazio Melita
Orazio Melita
Ufficiale Giudiziario Funzionario del Tribunale di Caltagirone, è componente del direttivo AUGE ed partecipato come coautore alla pubblicazione "Nuove frontiere dell'esecuzione forzata: Il pignoramento del dominio internet."
Michele Gorga
Michele Gorga Avvocato
Processo civile telematico, la Pec è "part time"
ufficialegiudiziario.it
Il più visitato portale sulle attività dell'ufficiale giudiziario

Questo sito utilizza cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti ad utilizzare i cookie. Leggi l'informativa